Le illustrazioni satiriche di Pawel Kuczynski

About the Author: Redazione ViviCreativo

Published On: 24 Febbraio 2015

Tempo stimato per la lettura: 1,8 minuti

Pawel Kuczynski è un artista geniale, nato a Stettino, nella Polonia  nord-occidentale, 39  anni fa, una laurea come grafico presso l’Accademia di Belle Arti di Poznan. Dal 2004 realizza senza sosta illustrazioni satiriche e di critica sociale, grazie al quale ottiene visibilità nell’ambiente delle arti visive contemporanee  e moltissimi premi (circa 92 tra concorsi nazionali ed internazionali), tra cui il celebre “Eryk”, assegnato dall’Association of Polish Cartoonists alle giovani promesse della pittura e dell’illustrazione.

Si prova un senso di disagio e di vergogna difronte alle sue illustrazioni, forti come uno schiaffo in piena faccia: la povertà, lo sfruttamento, le guerre per il petrolio, lo sfruttamento minorile, la corruzione, l’inquinamento, il torpore delle coscienze addomesticate dalla tv e lo strapotere dei nuovi media, la disuguaglianza sociale e il maltrattamento degli animali; questioni storiche, culturali ed economiche che rendono il mondo nel quale viviamo un vero e proprio inferno in terra.

Mi considero un osservatore di tutto quello che succede intorno a me e credo che gli artisti possano trasformare tutto“, dice di se e delle sue opere “sono rappresentazioni reali del nostro tempo surreale”. È impossibile restare indifferenti a tanta verità, raccontata sempre con grande eleganza, quasi sulla punta di matita, difficile non sentirsi diversi dopo essere rimasti a guardare una sua illustrazione.

Pawel Kuczynski ci obbliga a farci carico dei nostri peccati, a guardare l’orrore di cui siamo, seppur inconsapevoli, artefici, solo dopo, però, averci strappato una risata. Hanno un effetto catartico le sue opere, ammissione e purificazione, perché la consapevolezza di chi siamo e della strada che stiamo percorrendo è il primo passo verso la trasformazione, quella a cui ogni artista ed essere umano dovrebbe sempre aspirare.

Per saperne di più e conoscere tutti i suoi lavori, visitate il sito ufficiale dell’artista.

 

Articoli recenti

condividi su

street art projectGoogle Cultural Institute e Street Art
Come insegnare la creativitàCome insegnare la creatività
SEOCHECKER TOOL ANALISI SEO

Related Posts

Le illustrazioni satiriche di Pawel Kuczynski

Published On: 24 Febbraio 2015

About the Author: Redazione ViviCreativo

Tempo stimato per la lettura: 5 minuti

Pawel Kuczynski è un artista geniale, nato a Stettino, nella Polonia  nord-occidentale, 39  anni fa, una laurea come grafico presso l’Accademia di Belle Arti di Poznan. Dal 2004 realizza senza sosta illustrazioni satiriche e di critica sociale, grazie al quale ottiene visibilità nell’ambiente delle arti visive contemporanee  e moltissimi premi (circa 92 tra concorsi nazionali ed internazionali), tra cui il celebre “Eryk”, assegnato dall’Association of Polish Cartoonists alle giovani promesse della pittura e dell’illustrazione.

Si prova un senso di disagio e di vergogna difronte alle sue illustrazioni, forti come uno schiaffo in piena faccia: la povertà, lo sfruttamento, le guerre per il petrolio, lo sfruttamento minorile, la corruzione, l’inquinamento, il torpore delle coscienze addomesticate dalla tv e lo strapotere dei nuovi media, la disuguaglianza sociale e il maltrattamento degli animali; questioni storiche, culturali ed economiche che rendono il mondo nel quale viviamo un vero e proprio inferno in terra.

Mi considero un osservatore di tutto quello che succede intorno a me e credo che gli artisti possano trasformare tutto“, dice di se e delle sue opere “sono rappresentazioni reali del nostro tempo surreale”. È impossibile restare indifferenti a tanta verità, raccontata sempre con grande eleganza, quasi sulla punta di matita, difficile non sentirsi diversi dopo essere rimasti a guardare una sua illustrazione.

Pawel Kuczynski ci obbliga a farci carico dei nostri peccati, a guardare l’orrore di cui siamo, seppur inconsapevoli, artefici, solo dopo, però, averci strappato una risata. Hanno un effetto catartico le sue opere, ammissione e purificazione, perché la consapevolezza di chi siamo e della strada che stiamo percorrendo è il primo passo verso la trasformazione, quella a cui ogni artista ed essere umano dovrebbe sempre aspirare.

Per saperne di più e conoscere tutti i suoi lavori, visitate il sito ufficiale dell’artista.

 

SEOCHECKER TOOL ANALISI SEO