Prende il via da Roma il Creativity Day

About the Author: Alessia

Published On: 27 Maggio 2015

Tempo stimato per la lettura: 3 minuti

Roma 25 maggio, prende il via il Creativity Day. Organizzato da Inside Training, l’evento è stato realizzato con il contributo di diversi relatori, specializzati in marketing, social media, web, creatività, strumenti per il mobile, fio ad arrivare al 3D e alle novità di settore. dunp è stata presente per avere un’occasione di confronto su questi segmenti di business e avere l’opportunità di ascoltare esperti di settore.

Parte Andrea Guida e si rivolge agli imprenditori, professionisti e a chiunque abbia voglia di lavorare nell’impresa: 9  milioni di persone abiteranno la terra nel 2030, i sistemi di comunicazione e cultura stanno cambiando profondamente.

Uscire dalla propria” comfort zone ed esplorare l’esterno” – essere informati, preparati e curiosi – è la prima raccomandazione.

Emanuela Zaccone e Claudio Di Biagio hanno raccontato la propria esperienza nella social TV e nel web engagement: ad oggi nel mondo su Fb vengano postati più di 4 miliardi di news al giorno e su Youtube, oltre 300 ore di video al minuto: Numeri che non possiamo ignorare. I due contributi molto interessanti, incentrati sul cambiamento tecnologico, sociale e della realtà aumentata; novità anche su Periscope e Meerkat  e sul sentiment da adottare per crearsi una community, in particolare su Youtube, che ti segua e con cui creare relazione.

Strategia musicale per la relazione di Gerardo Casiello e Francesca Appi che hanno unito musica, illustrazione, video e un’attività di flash mob per creare interesse intorno a un progetto musicale.

Esperienza turistica per Elena Zordan, user experience designer, che con la sua agenzia Sketchin ha ideato un progetto integrato di comunicazione online e offline di marketing turistico per il Canton Ticino: portale web, app e integrazione delle informazioni hanno dato vita a una elaborazione multimediale di grande respiro.

Leopoldo Muti, Andea Gilardi e Sara Cometti hanno parlato di “Storie di Campioni”, un format di successo ideato per Paolo e Cesare Maldini, che ha visto la realizzazione di un progetto interattivo tra video, illustrazione e concept di design.

Ray Oranges  grafico creativo che lavora in Italia e all’estero, con il suo pensiero ironico-onirico, ha mostrato diverse illustrazioni di cui è l’autore e a susseguirsi  Matteo Oriani sugli strumenti mobile, Italo Sannino sullo sviluppo di questo settore in crescita. Hanno concluso Tommaso Spagnoli e Lorenzo Cantini, con l’evoluzione della stampa della tecnologia 3D.

La giornata è stata interessante e tutti questi professionisti hanno dato il proprio punto di vista sull’approccio al lavoro creativo, in qualsiasi forma si voglia declinare.

Uno staff attento, con l’auto di fotografi e cameraman che hanno ripreso la giornata (post sulla pagina Facebook dell’evento)hanno reso interessante questo avvio di giornate evento a tema.

Uno studio che deve essere fatto di ricerca, stimoli, tenendo sempre presente che il web la fa da padrone, in questo nostro tempo storico. Il web 2.0 e l’evoluzione dei web 3.0 ogni giorno diventano terreno fertile e fruttuoso per chi comunica con un pubblico così vasto come quello della rete (e non solo).

Articoli recenti

condividi su

MacbethMacbeth a Cannes 2015
Grappa Bertagnolli 1 lancio pubblicitarioGrappa Bertagnolli: on-air la prima campagna pubblicitaria
SEOCHECKER TOOL ANALISI SEO

Related Posts

Prende il via da Roma il Creativity Day

Published On: 27 Maggio 2015

About the Author: Alessia

Tempo stimato per la lettura: 8 minuti

Roma 25 maggio, prende il via il Creativity Day. Organizzato da Inside Training, l’evento è stato realizzato con il contributo di diversi relatori, specializzati in marketing, social media, web, creatività, strumenti per il mobile, fio ad arrivare al 3D e alle novità di settore. dunp è stata presente per avere un’occasione di confronto su questi segmenti di business e avere l’opportunità di ascoltare esperti di settore.

Parte Andrea Guida e si rivolge agli imprenditori, professionisti e a chiunque abbia voglia di lavorare nell’impresa: 9  milioni di persone abiteranno la terra nel 2030, i sistemi di comunicazione e cultura stanno cambiando profondamente.

Uscire dalla propria” comfort zone ed esplorare l’esterno” – essere informati, preparati e curiosi – è la prima raccomandazione.

Emanuela Zaccone e Claudio Di Biagio hanno raccontato la propria esperienza nella social TV e nel web engagement: ad oggi nel mondo su Fb vengano postati più di 4 miliardi di news al giorno e su Youtube, oltre 300 ore di video al minuto: Numeri che non possiamo ignorare. I due contributi molto interessanti, incentrati sul cambiamento tecnologico, sociale e della realtà aumentata; novità anche su Periscope e Meerkat  e sul sentiment da adottare per crearsi una community, in particolare su Youtube, che ti segua e con cui creare relazione.

Strategia musicale per la relazione di Gerardo Casiello e Francesca Appi che hanno unito musica, illustrazione, video e un’attività di flash mob per creare interesse intorno a un progetto musicale.

Esperienza turistica per Elena Zordan, user experience designer, che con la sua agenzia Sketchin ha ideato un progetto integrato di comunicazione online e offline di marketing turistico per il Canton Ticino: portale web, app e integrazione delle informazioni hanno dato vita a una elaborazione multimediale di grande respiro.

Leopoldo Muti, Andea Gilardi e Sara Cometti hanno parlato di “Storie di Campioni”, un format di successo ideato per Paolo e Cesare Maldini, che ha visto la realizzazione di un progetto interattivo tra video, illustrazione e concept di design.

Ray Oranges  grafico creativo che lavora in Italia e all’estero, con il suo pensiero ironico-onirico, ha mostrato diverse illustrazioni di cui è l’autore e a susseguirsi  Matteo Oriani sugli strumenti mobile, Italo Sannino sullo sviluppo di questo settore in crescita. Hanno concluso Tommaso Spagnoli e Lorenzo Cantini, con l’evoluzione della stampa della tecnologia 3D.

La giornata è stata interessante e tutti questi professionisti hanno dato il proprio punto di vista sull’approccio al lavoro creativo, in qualsiasi forma si voglia declinare.

Uno staff attento, con l’auto di fotografi e cameraman che hanno ripreso la giornata (post sulla pagina Facebook dell’evento)hanno reso interessante questo avvio di giornate evento a tema.

Uno studio che deve essere fatto di ricerca, stimoli, tenendo sempre presente che il web la fa da padrone, in questo nostro tempo storico. Il web 2.0 e l’evoluzione dei web 3.0 ogni giorno diventano terreno fertile e fruttuoso per chi comunica con un pubblico così vasto come quello della rete (e non solo).

SEOCHECKER TOOL ANALISI SEO