Articoli

La Venuseta: un ghiacciolo per la lotta contro il cancro al seno

Quando creatività rima con solidarietà. Quest’estate in Spagna, a Valencia, la coppia proprietaria della gelateria artigianale Helados Bayarri – situata sul lungomare di Puzol – ha creato un gelato per sensibilizzare e raccogliere dei fondi per la lotta contro il cancro al seno.

Gonzalo Bayarri e María Jesús González, con l’aiuto dell’agenzia Rosebud e dell’artista Sergio Mora, hanno dato vita a un gelato originale chiamato La Venuseta, i cui ricavati vanno interamente a sostegno dell’INCLIVA, un istituto di ricerca di Valencia specializzato in oncologia.

Una Venere rosa che nasce dalle acque marine. Un ghiacciolo fragola, limone e zenzero. Una grand’idea che vede uniti marketing, artigianato e beneficenza 100% locale. Il gelato ha la forma della famosa Venere di Milo alla quale è stato asportato un seno: un chiaro riferimento all’intervento di mastectomia a cui si deve talvolta ricorrere, anche in maniera preventiva, per debellare la malattia.

Una scultura emblematica conosciuta in tutto il mondo alla quale si aggiunge un tocco artistico per sostenere una causa importante. Un modo utile e originale di ringraziare il personale medico dell’INCLIVA, dove María Jesús González, alla quale un anno fa è stato diagniosticato un cancro al seno, è in cura.

Un’iniziativa di successo, nei primi 5 giorni sono stati venduti più di 700 gelati (3,5€ l’uno). Inoltre, per i valenciani che non possono recarsi in spiaggia, c’è la possibilità di sostenere la ricerca acquistanto una t-shirt con l’imagine della Venuseta o di fare una donazione direttamente all’INCLIVA.

© Helados Bayarri

Il creautore

Redazione Vivicreativo

Redazione Vivicreativo

Loading Facebook Comments ...