Dalla Puglia il drink d’autore che esorcizza il Covid-19, con ingredienti provenienti dai Paesi maggiormente colpiti dalla pandemia

About the Author: Alessia

Published On: 22 Novembre 2020

Tempo stimato per la lettura: 1,8 minuti

Dalla Puglia arriva un drink d’autore che unisce, con l’uso dei loro caratteristici ingredienti, alcuni tra i Paesi nel mondo più colpiti dal Covid-19, in un abbraccio solidale profumato e gustoso, per esorcizzare il virus. 

Il drink ‘Focus’ non é un gioco, anche se può sembrare una trasposizione goliardica di un periodo delicato che interessa l’intero globo e non è neppure un concetto serio o serioso. 

Joe Marzovilla, proprietario e bartender del ParlaPiano Buvette di Mola di Bari, da anni nella Guida BlueBlazer dei Migliori Cocktail Bar d’Italia, ha tratto ispirazione dai momenti bui che hanno invaso e invadono le nostre vite, per regalare un momento gustoso e fresco, in un drink frutto di ricerca, studio, notti insonni e sacrificio, per riadattare il mondo a un rischio di impresa incalcolabile, a una pandemia inimmaginabile.

In questo cocktail, che è possibile richiedere anche da asporto, vengono miscelati, con gusto, ingredienti appartenenti alla cultura di alcuni dei Paesi principalmente interessati dalla pandemia di Covid-19: dall’italiano GinPilz – London Dry Gin prodotto da Pilzer in Val di Cembra e recentemente vincitore della Medaglia d’Oro allo Spirit Selection del Concours Mondial de Bruxelles – al brandy spagnolo Cardenal Mendoza, passando per lo yuzu cinese, il bitter tedesco e il sidro di mele inglese

Il drink si compone di 4 cl di GinPilz London Dry Gin Pilzer, 1,5 cl riduzione dolcificata di brandy Cardenal Mendoza, 1 cl di yuzu, 1 bar spoon di Meyer’s Bitter e 4 cl di sidro di mele. Per prepararlo, versare il GinPilz, il brandy Cardenal Menzoza, lo yuzu e il bitter in uno shaker, agitare e versare in una coppa champagne, aggiungendo alla fine il sidro di mele.

Articoli recenti

condividi su

La promozione del territorio leontino passa dal quartiere Badia di Lentini
Daniel LaRosa, cantautore: "La musica per me è come un risveglio"

Related Posts

Leave A Comment

Dalla Puglia il drink d’autore che esorcizza il Covid-19, con ingredienti provenienti dai Paesi maggiormente colpiti dalla pandemia

Published On: 22 Novembre 2020

About the Author: Alessia

Tempo stimato per la lettura: 5 minuti

Dalla Puglia arriva un drink d’autore che unisce, con l’uso dei loro caratteristici ingredienti, alcuni tra i Paesi nel mondo più colpiti dal Covid-19, in un abbraccio solidale profumato e gustoso, per esorcizzare il virus. 

Il drink ‘Focus’ non é un gioco, anche se può sembrare una trasposizione goliardica di un periodo delicato che interessa l’intero globo e non è neppure un concetto serio o serioso. 

Joe Marzovilla, proprietario e bartender del ParlaPiano Buvette di Mola di Bari, da anni nella Guida BlueBlazer dei Migliori Cocktail Bar d’Italia, ha tratto ispirazione dai momenti bui che hanno invaso e invadono le nostre vite, per regalare un momento gustoso e fresco, in un drink frutto di ricerca, studio, notti insonni e sacrificio, per riadattare il mondo a un rischio di impresa incalcolabile, a una pandemia inimmaginabile.

In questo cocktail, che è possibile richiedere anche da asporto, vengono miscelati, con gusto, ingredienti appartenenti alla cultura di alcuni dei Paesi principalmente interessati dalla pandemia di Covid-19: dall’italiano GinPilz – London Dry Gin prodotto da Pilzer in Val di Cembra e recentemente vincitore della Medaglia d’Oro allo Spirit Selection del Concours Mondial de Bruxelles – al brandy spagnolo Cardenal Mendoza, passando per lo yuzu cinese, il bitter tedesco e il sidro di mele inglese

Il drink si compone di 4 cl di GinPilz London Dry Gin Pilzer, 1,5 cl riduzione dolcificata di brandy Cardenal Mendoza, 1 cl di yuzu, 1 bar spoon di Meyer’s Bitter e 4 cl di sidro di mele. Per prepararlo, versare il GinPilz, il brandy Cardenal Menzoza, lo yuzu e il bitter in uno shaker, agitare e versare in una coppa champagne, aggiungendo alla fine il sidro di mele.