Articoli

Un libro della Giunti (con intro di Jude Law) racconta i grandi cocktail di Jerry Thomas Speakeasy

Alessia
Scritto da Alessia

Ecco di seguito una ricetta del Jerry Thomas Speakeasy, bar numero 50 al mondo nella classifica THE WORLDS BEST 50 BARS e primo speakeasy italiano, inserita nel volume” Twist on classic – I grandi cocktail del Jerry Thomas Project” pubblicato dalla Giunti.

DRINK: CHERRY BOMB

BARTENDER: la crew del “The Jerry Thomas Speakeasy” di Roma

INGREDIENTI:

4 cl Bitter Del Professore
15 cl Cherry Soda Three Cents

Garnish: lemon zest

PREPARAZIONE

Un drink fresco e leggero, estremamente facile da preparare e riprodurre anche a casa. Riempire un bicchiere con del ghiaccio fino al bordo, aggiungere 4 cl di Bitter Del Professore e 15 cl di Cherry Soda Three Cents e il limone e mescolare con un bar spoon. Un cocktail molto semplice e che incarna alla perfezione il concetto di Aperitivo all’italiana.

Tutto nasce nel The Jerry Thomas Speakeasy, primo ‘secret bar’ italiano, quest’anno in posizione 50 nella lista del The World Best 50 Bars, nato a Roma dieci anni fa con l’idea di riportare alla luce uno stile di miscelazione ormai dimenticato. Nel 2010 un gruppo di bartender decide di dare vita a questo piccolo Club nel cuore della Capitale mettendo a disposizione di colleghi, appassionati e curiosi un luogo dove sperimentare e condividere le loro particolari esperienze. Gli anni che seguono sono fatti di viaggi, ricerca, studio, scambi culturali, seminari e tanta determinazione che permette al The Jerry Thomas Speakeasy di entrare per ben cinque volte nella classifica dei “50 World Best Bar”.

Nel 2013 dopo una lunga e minuziosa ricerca storica e tecnica, vede la luce il “Vermouth Del Professore”, primo di una lunga serie di prodotti ideati in collaborazione con le Distillerie Quaglia, compresi tre gin di altissima qualità.

Lo scorso anno è uscito anche “Twist on classic – I grandi cocktail del Jerry Thomas Project”. 
Il volume, edito da Giunti, vede quattro protagonisti di questa storia: Roberto Artusio, Leonardo Leuci, Antonio Parlapiano e Alessandro Procoli. Un libro che racconta i primi dieci anni del Jerry Thomas Speakeasy, primo ‘bar nascosto’ italiano, vero e proprio tempio di eccellenza del buon bere.

Un libro con la prefazione di un cliente affezionato d’eccezione, Jude Law, che durante le riprese delle due stagioni di The Young Pope si affacciava spesso al locale…
Inoltre segnaliamo la prefazione dello storico dei cocktail David Wondrich, passando dalla nascita e ed evoluzione del secret bar, soffermandosi sulla storia della mixology, dal 1250 a.C. ad oggi, per arrivare all’origine del cocktail moderno. La seconda parte del libro, è dedicata ai drink che vengono illustrati sia nella ricetta classica, sia nelle loro varianti.  Il volume, ben 224 pagine, prevede una parte introduttiva con la storia del locale, una parte dedicata all’evoluzione del bere miscelato, dalle bevande ancestrali ai cocktail, e le indicazioni su come creare ricette originali partendo dai classici, i cosiddetti “twist on classic“. Il concetto di “twist” è proprio una delle prerogative del Jerry Thomas Project, che ne ha fatto il proprio marchio distintivo con l’applicazione della “regola tridimensionale” ovvero i tre modi attraverso cui attuare con successo la modifica di una ricetta classica.

Photographer Alberto Blasetti

Web: Jerry Thomas Speakeasy
Instagram: Jerry Thomas Speakeasy
Facebook: The Jerry Thomas Speakeasy

Il creautore

Alessia

Alessia

Veneta di nascita (ma vivo a Roma da 10 anni), sono appassionata, abbastanza in questo ordine, di: Steve Jobs, tutto Beatles, Al Pacino, Emma Stone e, da poco, anche di Bruno Mars. Naturalmente amo da morire scrivere, e osservare. Sono curiosa dei nuovi linguaggi contemporanei, in tutte le verie forme.

Loading Facebook Comments ...