Articoli

La mostra a Casa dei Carraresi presenta 40 nuove opere dell’artista romana Alessandra Carloni

Alessia
Scritto da Alessia


La mostra a Casa dei Carraresi presenta 40 nuove opere dell’artista romana Alessandra Carloni, (classe 1984) che, unendo i suoi lavori in studio a quelli di streetart, esprime il desiderio di tornare a vivere le nostre città.
Dal 19 novembre al 3 dicembre 2021 le opere di Alessandra Carloni saranno ospitate a Casa dei Carraresi a Treviso.

“Maschere Urbane” è una mostra ideata per presentare al pubblico l’ultimo ciclo di dipinti realizzati dall’artista, organizzati in un percorso attraverso una geografia ideale. Nei dipinti di Alessandra Carloni le città italiane si animano di giganteschi abitanti mascherati che incarnano le figure che più rappresentano le comunità urbane.

Promossa da Vinci Arte, curata da Un Quadro di Te A.p.s. e patrocinata dalla Regione Veneto, dalla Provincia di Treviso e dal Comune di Treviso, la mostra invita i visitatori a camminare tra panorami conosciuti trasportati in atmosfere oniriche. Questo viaggio ideale, animato da viandanti senza volti, ci invita a esplorare anche la nostra anima per tornare a casa arricchiti e desiderosi di ricominciare a vivere gli spazi urbani che ci circondano.

“Alessandra Carloni invita ancora una volta l’uomo alla ricerca della
propria identità, attraverso una presenza umana reiterata e sottolineata nel percorso pittorici da uno stringente close-up: un percorso dall’esteriorità all’interiorità da cui lasciarsi affascinare e sorprendere” afferma Francesca Bogliolo, critico d’arte e co-founder di Un Quadro di Te A.p.s.


Tra le opere esposte, non solo quelle dell’ultimo ciclo “Maschere Urbane”, ma anche alcuni lavori degli anni precedenti, che permetteranno ai visitatori di contestualizzare il percorso di crescita vissuto dall’artista. Alessandra Carloni è felicemente riuscita a fondere il suo lavoro come street artist a quello della sua produzione in studio, arricchendo ulteriormente la sua poetica.

L’inaugurazione della mostra si terrà venerdì 19 novembre alle ore 18:00 presso Casa dei Carraresi nell’area mostre al primo piano.
La Casa dei Carraresi, per la sua storia secolare legata alla vita culturale di Treviso e per la sua posizione centrale nel tessuto cittadino, si rivela la cornice più adatta per accogliere le “Maschere Urbane” di Alessandra Carloni, protagoniste di un’intima riflessione urbana sulla vita.

Biografia:

Alessandra Carloni è un’artista nata nel 1984 a Roma dove ancora oggi ha il suo studio. Fin da piccola si appassiona all’arte e crescendo avverte il desiderio di poter descrivere il suo mondo interiore. La lettura dei manga e la passione per il disegno sono il primo passo di un percorso di studi iniziato all’Accademia di Belle Arti di Roma e conclusosi con la laurea in Storia dell’arte contemporanea presso l’Università “La Sapienza”. Subito dopo inizia la sua attività come pittrice alla quale affianca quella di street artist, ottenendo importanti commissioni, riconoscimenti e premi. Alessandra Carloni dipinge opere che diventano una porta aperta sulla sua interiorità e spiritualità. Dai suoi lavori emerge un mondo visionario, attraversato da città volanti e popolato da animali meccanici. I suoi murales dai colori pastello, vivaci e narrativi, animano le strade di molte città italiane ed estere. Le sue tele sono esposte in personali e collettive e riscuotono un interesse sempre maggiore tra il pubblico e la critica.


MASCHERE URBANE
Dal 19 novembre al 3 dicembre 2021
Casa dei Carraresi, via Palestro, 33/35, Treviso
Inaugurazione: Venerdì 19 novembre ore 18:00
Orari mostra: da lunedì alla domenica dalle 10:00 alle 20:00
Info: arte.vvinci@gmail.com

Il creautore

Alessia

Alessia

Veneta di nascita (ma vivo a Roma da 10 anni), sono appassionata, abbastanza in questo ordine, di: Steve Jobs, tutto Beatles, Al Pacino, Emma Stone e, da poco, anche di Bruno Mars. Naturalmente amo da morire scrivere, e osservare. Sono curiosa dei nuovi linguaggi contemporanei, in tutte le verie forme.

Loading Facebook Comments ...