Philippe Baudelocque

About the Author: Redazione Vivicreativo

Published On: 1 Febbraio 2017

Tempo stimato per la lettura: 1,2 minuti

( France 1974 )

“Je n’étais pas trop intéressé par le dessin, plus par l’harmonie des couleurs, les formes géométriques. Le dessin est venu assez tard, avec le graffiti”.

Philippe Baudelocque è un artista francese conosciuto per rappresentare sui muri degli enormi “mosaici” che formano figure di animali, impossibile non riconoscere una delle sue opere.

I suoi animali, rappresentati sempre su sfondo nero, sono realizzati con gessetti e pastelli ad olio, e sono composti da differenti sezioni, ogni sezione o cella è caratterizzata da un pattern decorativo diverso che crea movimento all’interno dell’ immagine dando vita a un risultato tutto nuovo e particolare.

Questo particolare accostamento di forme e pattern da grande movimento alle opere di Baudelocque, che con la sua arte riesce a distinguersi in mondo affollato come quello della street art.

Ha partecipato a mostre personali e collettive internazionali, esponendo anche al Museo di Arte Moderna MACRO a Roma, e poi in Giappone, a Los Angeles ed ovviamente Parigi.

“La craie c’est à la fois sophistiqué et simple. Et je dessine des animaux. Donc la fragilité de la craie représente bien le pouvoir de l’homme sur la nature”.

10

Articoli recenti

condividi su

Illoco Teatro: giovani, versatili con un pubblico eterogeneo e "non teatrale"

Related Posts

Leave A Comment

Philippe Baudelocque

Published On: 1 Febbraio 2017

About the Author: Redazione Vivicreativo

Tempo stimato per la lettura: 3 minuti

( France 1974 )

“Je n’étais pas trop intéressé par le dessin, plus par l’harmonie des couleurs, les formes géométriques. Le dessin est venu assez tard, avec le graffiti”.

Philippe Baudelocque è un artista francese conosciuto per rappresentare sui muri degli enormi “mosaici” che formano figure di animali, impossibile non riconoscere una delle sue opere.

I suoi animali, rappresentati sempre su sfondo nero, sono realizzati con gessetti e pastelli ad olio, e sono composti da differenti sezioni, ogni sezione o cella è caratterizzata da un pattern decorativo diverso che crea movimento all’interno dell’ immagine dando vita a un risultato tutto nuovo e particolare.

Questo particolare accostamento di forme e pattern da grande movimento alle opere di Baudelocque, che con la sua arte riesce a distinguersi in mondo affollato come quello della street art.

Ha partecipato a mostre personali e collettive internazionali, esponendo anche al Museo di Arte Moderna MACRO a Roma, e poi in Giappone, a Los Angeles ed ovviamente Parigi.

“La craie c’est à la fois sophistiqué et simple. Et je dessine des animaux. Donc la fragilité de la craie représente bien le pouvoir de l’homme sur la nature”.

10